I primi sintomi in gravidanza

per info e prenotazione SCRIVICI
WhatsApp: 345.16.73.838
segreteria@poliambulatorioes.it
DOVE TROVARCI
Corso Francia 19bis/f - 10138 Torino
Vai alla Mappa
ORARI DI APERTURA
lun-ven 8:00 - 20:00
sabato 8:00 - 14:00
VERIFICA DISPONIBILITÀ, TARIFFE
E PRENOTA ONLINE

per info e prenotazione SCRIVICI
WhatsApp: 345.16.73.838
segreteria@poliambulatorioes.it
DOVE TROVARCI
Corso Francia 19bis/f - 10138 Torino
Vai alla Mappa
ORARI DI APERTURA
lun-ven 8:00 - 20:00
sabato 8:00 - 14:00
I primi sintomi in gravidanza: i segnali per capire se sei incinta

Come capire se si è incinta? Quali sono i primi sintomi di gravidanza, quando si presentano e come fare per riconoscerli?

Inizialmente la gravidanza può passare inosservata, oppure manifestarsi con lievi sintomi. Alcuni di essi possono presentarsi sin dai primi giorni dopo il concepimento, ma non tutte le donne riescono ad accorgersene.

Spesso i primi indizi emergono anche dopo molti giorni, perchè possono essere simili a quelli premestruali e non è facile interpretarli nel modo giusto. Spesso, inoltre, variano da donna a donna o anche in gravidanze diverse da donna a donna.
Insomma, si tratta di fattori molto soggettivi e per cui non esiste una regola valida per tutte, qindi il miglior consiglio in questi casi è quello di rivolgersi al proprio ginecologo di fiducia.

Tuttavia, ci sono alcuni segnali che normalmente individuano la presenza di una gravidanza.

 

I primi sintomi più comuni della gravidanza sono:

  • Stanchezza: spesso nei primi giorni si avverte un’insolita stanchezza e affaticamento nello svolgimento delle azioni quotidiane ( fare la spesa, una passeggiata ecc). Questo tipo di stanchezza non passa neanche con una buona dormita ed è spesso associata a una maggiore irritabilità, accompagnata da sbalzi d’umore. Sono sintomi causati dal cambiamento ormonale e sono del tutto normali.

  • Nausea: è un sintomo tipico nella prima fase di gravidanza, specie nei primissimi giorni. Emerge spesso con fastidio nei confronti di odori che prima magari non erano percepiti.

  • Perdite da impianto: questo sintomo permette di capire se si è all’inizio di una gravidanza. Le perdite da impianto sono diverse da quelle mestruali, con un colore più scuro. Tuttavia, possono essere confuse con l’arrivo delle mestruazioni perché possono essere accompagnate da dolori addominali. In questi casi è importante monitorare il ciclo mestruale ed eventuali cambiamenti nelle perdite che lo precedono.

  •  Sintomi urinari e stitichezza: un sintomo tipico iniziale di gravidanza è l’aumento dello stimolo a urinare unito a una maggiore stitichezza, causata dallo sbalzo ormonale che influisce sul tratto gastrointestinale.

  •  Sensibilità al seno:  sin dai primissimi giorni di gravidanza è percepibile un maggior formicolio o anche dolore. Il seno assume poi un gonfiore maggiore col passare delle settimane, i capezzoli diventano più sensibili e l’areola intorno più scura.

Se avvertite questi sintomi e si avete un ritardo nel ciclo mestruale, fate il test di gravidanza - possibilmente di prima mattina - e rivolgetevi a un ginecologo.

 

Vuoi saperne di più? 

ES ti offre uno sconto del 10% per una visita ginecologica

Come ottenere lo sconto?


1. Compila il form sottostante con i tuoi dati

2. Ottieni il coupon

3. Presenta il coupon in formato cartaceo o digitale in reception il giorno della visita

sconto