Displasia dell'anca: la terapia

Displasia dell'anca: la terapia

La displasia dell'anca può essere diagnostica precocemente, sin dai primi mesi di vita del neonato, con apposita ECOGRAFIA. Questa diagnosi preventiva consente di intervenire tempestivamente per correggere la problematica.

La terapia può variare a seconda dell'entità di displasia presentata. Nei casi di lieve-media entità,o diagnosticati nei primi mesi,  si ricorre al divaricatore mentre nei casi più gravi potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.