Chirurgia plastica ed estetica

Prenota Online!!

Chirurgia plastica ed estetica

Verifica Disponibilità
Chirurgia plastica ed estetica

 L'Istituto ES dispone della presenza di un ' équipe di chirurghi plastici ed estetici.

L'équipe valuta insieme al paziente gli interventi più adeguati in base alle esigenze del paziente.

Oltre alla visita, presso il nostro Centro, è possibile eseguire piccoli interventi di chirurgia plastica  quali blefaroplastica superiore e inferiore e  interventi di rimozione di lipomi, nei, cisti sebacee, verruche e asportazione di piccoli tratti di vena.

 

 

 

 

bergamin-x-sito.jpg

Dott.ssa Federica Bergamin

Dirigente Medico ASLTO4

Altissima Specialità Chirurgia Plastica e Chirurgia della Mano

  • Laureata in Medicina e Chirurgia in data 19/03/1992 presso l'Università degli Studi di Torino

  • Diploma  corso di perfezionamento post-universitario: "Trattamento del politraumatizzato e terapia intensiva chirurgica", Università degli Studi di Torino a.a. 1993-94

  • Borsa di Studio della durata di un anno, assegnata dalla Fondazione Piemontese per lo Studio e la Ricerca sulle Ustioni, presso il Centro Grandi Ustionati di Torino

  • Borsa di Studio per l'anno 1993-94 indetta dal Mediterranean Burns Club

  • Diploma di Specialità in Ortopedia e Traumatologia – Università degli Studi di Torino a.a. 2009-2010 con lode

Esperienze professionali – incarichi ricoperti

Dirigente Medico di 1° livello aa 1994-997 presso la Divisione di Chirurgia Plastica Traumatologica e Centro Grandi Ustionati  C.T.O. Torino

Dirigente Medico 1° livello presso il reparto di Chirurgia Plastica e Chirurgia della mano Ospedale Maria Vittoria ASLTO2 dall’ agosto 1997 a tutt’oggi

Responsabile dell’attività di chirurgia della mano dal 2006 al 2010

Responsabile di Struttura semplice Operativa di Chirurgia della Mano – ASLTO2 Torino dal 2010 a tutt’oggi

Responsabile SoC Chirurgia Plastica e Chirurgia della mano OMV ASLTO2 dal 1° maggio 2010 al 30 novembre 2010

Consulente c/o l’Ospedale di Ivrea ASL4 da settembre 2009

Consulente c/o l’Ospedale Martini ASL1 da gennaio 1998


 

PATOLOGIE TRATTATE

 Nell’ambito della CHIRURGIA PLASTICA RICOSTRUTTIVA ED ESTETICA

DERMOCHIRURGIA:

  • Trattamento chirurgico delle lesioni cutanee benigne (nevi, lipomi, cisti sebacee, etc) e maligne
  • (basaliomi, spinocellulari, etc)
  • Trattamento degli inestetismi cutanei con tecniche miniinvasive (D.A.S. ablation)
  • Trattamento di Verruche e unghie incarnite
  • Trattamento delle cicatrici patologiche (cheloidi)

            (Alcuni trattamenti possono essere eseguiti direttamente in studio)


CHIRURGIA della MAMMELLA RICOSTRUTTIVA POST-ONCOLOGICA ED ESTETICA

CHIRURGIA della PARETE ADDOMINALE

CHIRURGIA di RIMODELLAMENTO CORPOREO dopo chirurgia dell’Obesità

CHIRURGIA DEL PADIGLIONE AURICOLARE:

  • otoplastica
  • correzione schisi del lobulo
  • ricostruzione del lobo dopo piercing
 

CHIRURGIA e MEDICINA di RINGIOVANIMENTO del VOLTO:

  • Blefaroplastica chirurgica e di Resurfacing (D.A.S.)
  • Filler
  • Lipofilling

                        (Alcuni trattamenti possono essere eseguiti direttamente in studio)

CHIRURGIA PLASTICA PEDIATRICA

 

Nell’ambito della CHIRURGIA DELLA MANO

SINDROMI DA COMPRESSIONE NERVOSA PERIFERICA:

  • Tunnel Carpale, Tunnel di Guyon, Tunnel Cubitale, Sindrome di Wartenberg

PATOLOGIE CRONICHE TENDINEE:

  • dito a scatto, Morbo di DeQuervain, etc

MORBO DI DUPUYTREN

PATOLOGIE POST-TRAUMATICHE e DEGENERATIVE del POLSO e della MANO:

fratture, amputazioni, cicatrici, lesioni tendinee e legamentose, etc

RIZARTROSI e MALATTIE REUMATICHE

CHIRURGIA DELLA MANO PEDIATRICA

 
 
RINGIOVANIMENTO CUTANEO

Le mani sono una parte molto espressiva del nostro corpo; attraverso le mani ci “presentiamo” agli altri, dialoghiamo e esprimiamo la nostra creatività. Il loro aspetto, la loro cura e il modo in cui le usiamo trasmettono la nostra immagine.

Le mani sono costantemente esposte agli agenti esterni quali freddo,vento, umidità e raggi Uv che ne accelerano il processo di invecchiamento; è’ importante, quindi, prendersene cura ogni giorno con prodotti specifici; quando l’invecchiamento diviene più evidente possiamo ottenere un miglioramento estetico (ringiovanimento) con specifici trattamenti.

Peeling chimico e laser skin resurfacing

Il peeling chimico produce una regolare e controllata esfoliazione cutanea rimuovendo le cellule danneggiate e stimolando la produzione di nuove. I suoi effetti sono: riduzione delle macchie senili e delle piccole rughe ed effetto “levigante” grazie alla stimolazione di nuovo collagene e sostanza fondamentale. I peeling chimici si possono classificare in base alla loro capacità di penetrazione nella cute ed alla conseguente profondità di azione in: superficiali, medi e profondi.

Generalmente, più il peeling è profondo maggiore sarà il risultato ottenuto ma più lungo sarà il tempo di guarigione.

Un peeling leggero, come quello all’acido glicolico, di solito crea un leggero rossore e possibile esfoliazione per qualche giorno. I peeling medi e profondi come quelli all’acido tricloro acetico o all’acido salicilico, possono provocare arrossamento e piccole crosticine; l’esfoliazione può durare  anche fino a due settimane. Il livello di profondità dipende dal tipo di sostanza, dalla sua concentrazione e dal tempo di applicazione.

I trattamenti possono essere ripetuti. Laser Skin Resurfacing: ha un’azione più profonda producendo una sorta di ustione dermica a cui segue una fase esfoliativa e di rigenerazione cellulare epidermica; ha un’azione “similsclerosante” sui piccoli vasi e sulle teleangectasie. I suoi effetti sono: riduzione delle cheratosi, delle macchie senili e dei difetti di pigmentazione; riduzione della prominenza e della colorazione bluastra delle vene più superficiali; effetto “lifting” della cute.

I fillers e lipofilling

i filler aumentano il turgore della cute e ne migliorano il trofismo donandole un aspetto più giovane. I principali fillers sono a base di acido ialuronico; vengono iniettati nello spazio sub-dermico tramite piccole punture.

Perché si utilizza soprattutto l’acido ialuronico?

È una sostanza bio-compatibile, già presente nel nostro corpo che viene naturalmente biodegradata in un tempo variabile dai 4 ai 6-9 mesi. La struttura di questa molecola che si lega all’acqua conferisce idratazione, elasticità e morbidezza ai tessuti; con l’età si riduce la quota di acido ialuronico presente nella cute con formazione di rughe e solchi.

I loro effetti sono: riduzione delle piccole rughe, riempimento delle aree di minus, rivitalizzazione della cute che assume un aspetto più luminoso e tonico, idratazione. Possibili complicanze: ematomi, ecchimosi, edema, ascessi, dolore durante l’inoculazione. Raramente i fillers all'acido ialuronico causano reazioni allergiche o meglio intolleranze locali.

I filler hanno una durata variabile dai 3 mesi ad 1 anno. Il lipofilling ha un’effetto di ringiovanimento che si prolunga nel tempo grazie ha una doppia azione: crea volume ricostituendo il tessuto sottocutaneo e rinormalizza la cute grazie alla presenza di cellule staminali e fattori di crescita.

Questa tecnica prevede il prelievo di tessuto adiposo del paziente tramite micro cannule (micro liposuzione) la sua centrifugazione e purificazione in ambiente sterile e l’immediata re- inoculazione nelle aree da trattare mediante piccole incisioni (

I suoi effetti sono: aumento di volume (riempimento delle aree di minus e riduzione della visibilità di vene e tendini), miglioramento della qualità della cute e della sua elasticità.

Non è previsto un periodo di immobilizzazione anche se si raccomanda di mantenere la mano sollevata (“in scarico”) per 24 ore dopo l’intervento. E’ importante non toccare, massaggiare o comprimere il dorso della mano nella prima settimana post-chirurgica. L’edema si riduce gradualmente e si risolve in 2-3 settimane. Il risultato definitivo si evidenzia a 6 mesi.

Il lipofilling può durare anche diversi anni. Il trattamento può essere ripetuto se necessario.

 

lifting chirurgico

trova indicazioni ridotte. Prevede l’escissione della cute in eccesso: in pazienti selezionati può dare buoni risultati soprattutto se associato ad altre terapie; infatti il semplice tensionamento cutaneo può accentuare l’evidenza di tendini e vene con effetto esteticamente peggiorativo. Determina cicatrici per lo più poco visibili. A seconda della procedura la ripresa delle normali attività può variare da qualche ora a qualche giorno. In tutti i casi è necessario seguire alcuni accorgimenti quali bendaggi, utilizzo di creme specifiche, non esporre al sole e mantenere le mani pulite.

Comuni a tutti i trattamenti è la possibile comparsa di: lividi, gonfiore, rigidità Il beneficio estetico che si ottiene dalla combinazioni di più trattamenti è maggiore rispetto all’utilizzo di una sola tecnica. E’ da ricordare che i pazienti con insufficienza vascolare, diabete, in trattamento chemioterapico e i fumatori hanno un risultato meno evidente e meno stabile nel tempo.

 

 

 

screenshot-logo-per-sito-893.jpg

Specialista in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva 

Specialista in ortopedia e traumatologia

Responsabile struttura di Chirurgia della mano e Microchirurgia (Ospedale Maria Vittoria)


Diploma Europeo in Chirurgia della Mano (FEESH Diploma)
Diploma Europeo in Chirurgia Plastica (EBOPRAS Diploma)

CONSULENZA COMPLETA per tutte le problematiche di

Chirurgia Plastica, Chirurgia e Medicina Estetica

Il Dottor Borsetti risponderà in tempi brevi alle vostre domande su info@borsetti.net


CHIRURGIA ESTETICA di:

  • mammella
  • faccia 
  • naso
  • Laser resurfacing
    Laser terapia degli inestetismi cutanei
    Lifting
    Otoplastica
    Filler
    Peeling
  • Correzione cicatrici

 

  • CHIRURGIA DERMATOLOGICA Il dott. Borsetti si occupa della diagnosi e della terapia delle neoformazioni cutanee che pongono problematiche dal punto vista estetico e/o oncologico.

 

Diagnosi e terapia ormonale di supporto nel trattamento chirurgico di obesità, acne e irsutismo.

  • CHIRURGIA DELL'OBESITA' e liposuzione
  • Terapia e Chirurgia dell’ACNE

 

MAPPATURA dermatoscopica per lesioni pigmentate della cute ed exeresi NEVI

Prevenzione dei tumori cutanei e del melanoma con visita clinica ed esame dermatoscopico in epiluminescenza.

 

Procedure mini-invasive di CHIRURGIA PLASTICA

visite per PARALISI NERVO FACCIALE

visite per RICOSTRUZIONE MAMMARIA SENZA PROTESI

 

INTERVENTI di Chirurgia Plastica ed Estetica:

  • Addominoplastica
  • Rinoplastica
  • Mastolìplastica additiva
  • Mastoplastica riduttiva e pessi mammaria
  • Lifting
  • Otoplastica
  • liposuzione
  • lifting cosce
  • Brachioplastica
  • Ginecomastia
  • CHIRURGIA DELLA MANO
  • E' una branca chirurgica molto vasta che si occupa di trattare patologie degenerative, infiammatorie e traumatiche.
    Deve essere eseguita da mani esperte data la complessità del funzionamento della mano.

    Patologie più frequenti:
  • Sindrome del Tunnel carpale
  • La malattia di De Quervain
  • Il morbo di Dupuytren
  • La mano reumatoide

 

 

Articoli di Chirurgia Plastica

Il punto sulle protesi mammarie, protesi di prima e seconda generazione

La biorivitalizzazione cutanea: Abbiamo scoperto il siero della giovinezza?

La dermatoscopia

La terapia dell'acne

 

CV Dott. BORSETTI MARCO http://www.borsetti.net/link.html

Luglio 1999: a conclusione del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia discute la Tesi di Laurea: “Il lembo libero ileocolico nella chirurgia oncologica cervicale avanzata” e viene proclamato Dottore in Medicina e Chirurgia con votazione 110/110 con lode e dignità di stampa.

Maggio 2000: superamento dell’esame di abilitazione all’esercizio della professione e successiva iscrizione al relativo albo professionale (6/6/00).

Nei mesi di agosto e settembre del 1999 ha compiuto una Clinical Fellowship in Head and Neck Surgery (Mr Orlando) e in Hand Surgery (Mr Sammut) al Plastic Surgery Department del Frenchay Hospital di Bristol (U.K.).

Dall’ Ottobre '00 al febbraio ’01 ha lavorato in turni di guardia attiva interdivisionale presso la Clinica convenzionata San Luca, Eremo, Torino.

Membro della Segreteria Scientifica del 49° Congresso Nazionale della S.I.C.P.R.E.(www.sicpre.it).

2005: Specializzazione in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva presso la Divisione Universitaria di Chirurgia Plastica di Torino.

Durante 2002 Clinical and Research Fellow per 12 mesi al Plastic Surgery Department del Frenchay Hospital di Bristol (U.K.).

Dal 2006 lavora come dirigente medico presso il Reparto di Chirurgia Plastica e Chirurgia della Mano dell'ospedale Maria Vittoria di Torino.

10 0ttobre 2010 ha sostenuto l'esame europeo di chirurgia plastica ad Helsinki, diventando Fellow of European Board of Plastic and Reconstructive Surgery

MAGGIO 2013 ha ottenuto il "DIPLOMA EUROPEO IN CHIRURGIA DELLA MANO"

Consulente per la Chirurgia Plastica e della Mano presso l'Ospedale di Chivasso e l'0spedale Martini di Torino.

Referente CIO (comitato infezioni ospedaliere) ASLTO2.

Referente ambulatorio epiluminescenza spettrofotometria/dermetrics lesioni pigmentate della cute presso osp Maria Vittoria.

Referente ambulatorio multidisciplinare per il trattamento degli esiti della paralisi del nervo facciale.

Professore presso il master di II livello “TECNICHE CHIRURGICHE AVANZATE IN MICRONEUROCHIRURGIA" 2014-2015; Università di Torino.

Specialista in ortopedia e traumatologia (università di genova 5/7/2017)

Diploma Europeo in chirurgia plastica (EBOPRAS diploma)


Associazioni:
6/6/2000 Ordine dei Medici di Torino.
Dal novembre 2000 è Socio Aderente della SICPRE.
Nel Novembre 2001 ottiene la full registration con il General Medical Council, U.K.
Socio della SIM (società italiana di microchirurgia) e della SICM (società italiana di chirurgia della mano).

luca-devalle.jpg

 

 

Specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica

 

Curriculum vitae Dott. DEVALLE

cv-dott-devalle-luca.pdf

 

 

CHIRURGIA PLASTICA RICOSTRUTTIVA ED ESTETICA 

 

  • chirurgia della mano
  • tumori e neoformazioni cutanee e sottocutanee (epiteliomi, discheratosi, nevi, cisti, lipomi..
  • cicatrici
  • cheloidi
  • ulcere vascolari/post-traumatiche degli arti inferiori
  • rimodellamento corporeo (liposuzione, lifting cosce, braccia, addominoplastica)
  • chirurgia mammaria ricostruttiva ed estetica
  • otoplastica
  • chirurgia oculo-palpebrale
  • rinoplastica
  • Lipofilling
  • Medicina estetica (biorivitalizzazione, filler, botox)